Masterclass di pianoforte e musica da camera con il M° Federico Rovini

La Civica Scuola di Musica di Bellagio promuove nell’ambito dell’A.A. 2019 la masterclass di pianoforte e musica da camera con il M° Federico Rovini.

M° Federico Rovini – Masterclass di pianoforte e musica da camera: 28,29 e 30 marzo 2019
Concerto finale dei partecipanti per la stagione “Bellagio Luoghi di Cultura”: 30 marzo ore 17
Costo di frequenza: Euro 150,00 a persona (per il corso individuale) e a formazione (per la musica da camera).

I pianisti e le formazioni da camera interessate dovranno inviare alla segreteria del Festival (segreteria@bellagiomusica.it), la domanda di iscrizione (disponibile in allegato).
La domanda di iscrizione, completa di tutti i dati anagrafici e di contatto, dovrà essere spedita per posta elettronica a segreteria@ bellagiomusica.it almeno una settimana prima l’avvio di ciascun corso accompagnata dalla ricevuta di pagamento di Euro 50,00 sul conto corrente intestato a Associazione Musicale TEMA (BANCA PROSSIMA – IT50W0335901600100000119869), come impegno alla frequenza del corso.
Il saldo della relativa quota dovrà invece essere versata a mani il primo giorno di corso, direttamente alla segreteria della Scuola Civica di Musica.
In caso di annullamento di uno dei corsi, la Scuola Civica rimborserà esclusivamente la quota di frequenza anticipata.
Il corso prevedrà una lezione al giorno per ciascun singolo iscritto o formazione, oltre ad alcuni approfondimenti collettivi.

FEDERICO ROVINI

Diplomatosi con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale d’onore, in seguito allievo di Bruno Canino e di Martha del Vecchio all’Accademia Chigiana di Siena (dove consegue il Diploma di Merito per i corsi internazionali di perfezionamento), studia composizione con Gaetano Giani-Luporini e Luciano Damarati.
Solista e camerista, ospite di importanti associazioni ed istituzioni musicali, in Italia (fra cui Festival Pucciniano di Torre del Lago Puccini; Salone dei Cinquecento, Teatro Comunale, Teatro Verdi, Teatro Puccini – Firenze; Sala della Sapienza dell’Università, Leopolda Storica, Arsenali Repubblicani e Teatro Verdi – Pisa; Teatro Quattro Mori, Teatro Goldoni – Livorno; Lucca – Sala della Provincia, Associazione Musicale Lucchese; Auditorium Accademia Chigiana – Siena, Massa, Arezzo, Prato, Pistoia, Reggio Emilia, Brescia, Bergamo, Milano, Como, Monza; Auditorium della Conciliazione, Teatro Ghione – Roma; Perugia, Terni, Ascoli Piceno, Campobasso, Cosenza, Foggia, Teatro Petruzzelli – Bari, Lecce, Teatro Marrucino – Chieti, Salerno, Napoli, Caserta, Avellino, Genova, La Spezia, Savona – Teatro Chiabrera; Imperia, Torino, Cuneo, Biella, Ivrea, Aosta, Vicenza, Palermo, Catania, Ragusa, Siracusa, Cosenza, Potenza, ecc.) e all’estero: Romania – Istituto Italiano di Cultura di Bucarest, Lussemburgo – Scuola Europea di Lussemburgo, Spagna (Sagunto – Conservatorio e Museo Segovia di Linares, Conservatorio di Ubeda, Girona), Francia, Russia – Casa dell’Amicizia di Mosca, Casa-museo Rimsky-Korsakov e Teatro dell’Hermitage di San Pietroburgo – Teatro e Conservatorio di Ufa, Conservatorio di Oktobersky, Germania (München – Dusseldorf), Danimarca – Real Conservatorio di Copenhagen, Austria – Bosendorfer Saal di Vienna, Kaiser-Saal di Kremsmunster-Linz, Cina (Wuhan, Chengdu, Changsha, Beijing), USA (Missouri, Truman University), ecc.; esegue un repertorio che spazia dal Barocco all’avanguardia contemporanea unendo, come sempre riconosciutogli dalla critica, una sapiente e dosata tecnica pianistica ad una squisita sensibilità e profondità di pensiero. Durante la tournèe (Luglio 2009) nella Cina Popolare, fatta assieme ai “Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino”, oltre che come esecutore, ha riportato significativi consensi anche per le sue trascrizioni per archi di brani di G.Martucci e G.Puccini, che sono state eseguite in un concerto nel modernissimo Gran Teatro Nazionale di Pechino.
Ha collaborato come pianista in complessi cameristici vari, dal duo al settimino, con vari strumentisti italiani e stranieri, fra cui i violoncellisti Luca Simoncini, Andrea Nannoni, Marco Severi (già primo violoncello della medesima orchestra), il primo violino di spalla dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino Domenico Pierini (con il quale ha effettuato la prima registrazione assoluta in CD dell’opera integrale per violino e pianoforte di Paul Hindemith), il violista Fabrizio Merlini, Georg Kaiser (già primo flauto dell’Orchestra del Teatro dell’Opera di Berlino e della orchestra Bach di Monaco di Baviera con Karl Richter), Karl Leister (già primo clarinetto solista dei Berliner Philarmoniker); come pianista e clavicembalista solista e camerista ha collaborato con i “Solisti Fiorentini” e collabora con “I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino”, con il clarinettista Carlo Franceschi (con il quale ha recentemente pubblicato un cd dedicato alle composizioni per clarinetto e pianoforte di Mendelssohn, Schumann e Gade), il violinista Paolo Ardinghi ed è stato inoltre clavicembalista dell’Ensemble Melodia.
Assieme ai Solisti Fiorentini ha collaborato con importanti direttori d’orchestra quali Leone Magiera, Alessandro Pinzauti e Zubin Mehta, sotto la cui direzione si è esibito come solista in Santa Maria Novella a Firenze e assieme ai Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino ha collaborato con artisti quali Cecilia Gasdia, Mario Brunello, ecc.
Come solista, inoltre, ha suonato con l’Orchestra Nazionale della Moldavia, l’Orchestra Filarmonica Rumena di Clos, l’Orchestra A.Modigliani, l’Orchestra Accademia Strumentale di Toscana, l’Orchestra del Conservatorio di La Spezia, l’Orchestra Città di Grosseto, i “Solisti Fiorentini”, l’Orchestra Sinfonica della Val d’Aosta, i “Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino”, i Wienerkammersymphonie, l’ “Orchestra Filarmonica di Firenze” , I Filarmonici di Pisa, l’Orchestra Regionale dell’Alta Austria, Orchestra da Camera di San Pietroburgo, eseguendo concerti ed opere per pianoforte ed orchestra di J.S. Bach, W.A. Mozart, L.v.Beethoven, F. Mendelssohn, S. Rachmaninov, F. Chopin, R. Schumann.
Ha collaborato inoltre con cantanti italiani e stranieri, nel repertorio sia lirico che cameristico, fra cui Ingrid Barz, Antonia Brown, Patrizia Ciofi, Patrizia Cigna, Laura Brioli, Alberto Mastromarino.
All’attività concertistica affianca quella didattica. Ha insegnato all’Istituto Musicale Pareggiato di Teramo, nei Conservatori di Sassari e Cagliari e attualmente è titolare di cattedra di ruolo al Conservatorio di La Spezia, dove ha ricoperto la carica di Vice-direttore dall’anno accademico 2004/2005 e attualmente ricopre quella di Direttore dal novembre 2014.
Ha tenuto e tiene varie conferenze, lezioni-concerto, masterclasses, seminari e corsi di perfezionamento in Italia e all’estero, in Danimarca per il Real Conservatorio di Musica di Copenhagen e vari Licei (Copenhagen, Fredericksberg, ecc.), in Spagna (Conservatorio di Linares e di Ubeda), in Russia (Conservatorio di Ufa e di Oktoberskye, Conservatorio Rimsky-Korsakov di San Pietroburgo), in Germania (Rubinstein Akademie di Dusseldorf), In Cina, negli USA, ecc.
Nell’estate 2013 ha registrato alcuni brani per pianoforte di Mussorgsky che sono stati inseriti nella colonna sonora del film “Piccola Patria”, pellicola in concorso e segnalata dalla critica alla recente 70° Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.
Ha registrato per la R.A.I. Radiotelevisione Italiana, Rai International, per SKY Classica, per emittenti radiotelevisive rumene, austriache,
per la televisione nazionale russa; alcune sue registrazioni ed incisioni sono frequentemente messe in onda da Radio Toscana Classica ed altre emittenti radiofoniche specializzate.
Dal 1987 e’ ininterrottamente ad oggi direttore artistico della Scuola Comunale di Musica “Sarabanda” di Cecina.
Dal 2012 e’ direttore artistico dei Masterclasses “Suoni di un’isola” che si tengono annualmente a Portoferraio (Isola d’Elba).
E’ chiamato sovente a far parte di commissioni giudicatrici in importanti concorsi pianistici e di musica da camera nazionali ed internazionali.

SCHEDA D’ISCRIZIONE